Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia

Membri della Commissione:
Responsabile: Architetto Mario Mento

Componenti:  

Architetto Andrea Benedetti

Architetto Stefano Bordoli

Architetto Andrea Botti

Architetto Giuseppe Buffoli

Architetto Flavio Cassarino

Architetto Linda Cattaneo

Architetto Daniela Faletti

Architetto Alessandra Favret

Architetto Aldo Maifreni

Architetto Donatella Paterlini

Architetto Paolo Pedrali

Architetto Gianluca Peretti

Architetto Andrea Quaranta

Architetto Ezio C. Tengattini

Architetto Paolo Toselli

Architetto Paola Zancanato

Presentazione:

Sulla scorta delle novità normative riconducibili al nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016 e “decreto correttivo” D.Lgs. 56/2017), è possibile tracciare in sintesi alcuni degli aspetti più significativi sui quali si intende  impostare il lavoro dei prossimi anni a partire da quello in corso.
Appare di primaria importanza innanzitutto, porsi in sintonia con quanto a livello nazionale il CNAPPC  intende perseguire, ragione per cui è emersa la necessità di dare vita ad un’unica commissione che si occupasse sia di Concorsi che di “Gare”. In tal senso si sottolinea che le diverse modalità sono da intendersi quali differenti strumenti finalizzati ad un obiettivo comune, ovvero l’assegnazione di “servizi di architettura”.
In particolare si ritiene di individuare nei successivi punti, il quadro all’interno del quale configurare le ipotesi di lavoro ;
 

  •  LINEE GUIDA C.N.A.P.P.C.
Nel corso del 2017 il Consiglio Nazionale ha emanato una “Guida alla redazione dei bandi per i Concorsi e per l’affidamento di Servizi di Architettura e Ingegneria, in linea con il nuovo Codice dei contratti econ le Linee Guida emanate dall’ANAC”,.L’insieme di questa documentazione costituirà la base sulla quale indirizzare i lavori della Commissione, sia dal punto di vista orientativo che da quello operativo.
  • ONSAI (Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria presso il Cnappc)A partire dal Gennaio 2017, è stato istituito l’ONSAI, i cui obiettivi in sintesi sono :
a) Verificare i bandi pubblicati dalle stazioni appaltanti per l’affidamento di Servizi di Architettura e Ingegneria sull’intero territorio nazionale;
b) Alimentare uno scambio di informazioni tra gli Ordini provinciali sulle criticità dei bandi pubblicati, affinché venga attivato, dall’Ordine competente per territorio, un confronto con le stazioni appaltanti interessate, finalizzato al superamento delle problematiche rilevate;
c) Offrire agli iscritti un servizio utile a valutare preliminarmente l’opportunità di partecipare alle diverse procedure di affidamento;
d) Fornire alle Stazioni Appaltanti un supporto rapido ed efficace, per la stesura dei disciplinari di gara;
e) Redigere un Report annuale, al fine di monitorare le criticità rilevate e disuggerire al CNAPPC le azioni da porre in essere per il loro superamento
Obiettivo della Commissione sarà quello di individuare un gruppo di lavoro che possa approfondire il tema, strutturandosi quale unità operativa.
  • PROMOZIONE  ED EVENTI FORMATIVI

Le novità di cui sopra, vista l’importanza e la rilevanza dei contenuti, impongono che si organizzi un incontro/dibattito, finalizzato alla divulgazione degli aspetti in oggetto ed indirizzato sia ai colleghi che ai R.U.P.
Più in generale verranno attuate le strategie che si riterranno più opportune al fine di diffondere, in particolare, la cultura del progetto di architettura, la sua centralità, finalmente rinnovata grazie ad una nuova visione del Concorso di progettazione.
 
Ci aspetta pertanto un lavoro senza dubbio impegnativo, tuttavia riteniamo che l’impegno della Commissione non potrà che avere positive ricadute sulla nostra attività professionale. Molte sono le novità normative ed altrettanto corposa è risultata l’attività del CNAPPC di questi ultimi anni, ragione per cui, riteniamo che sia necessario l’impegno di tutti i colleghi, ma in particolare ci auspichiamo una partecipazione da parte delle generazioni dei colleghi più giovani. Affinchè questa ultima considerazione non assuma una connotazione paternalistica, ci preme sottolieare che la rinnovata centralità del Concorso di progettazione, inteso quale strumento privilegiato  di assegnazione di incarichi pubblici, abbia trovato nel nuovo Codice quella auspicata apertura verso i colleghi più giovani, ovvero di chi non ha ancora nè una storia curricolare nè quella capacità “economico-finanziaria” che negli anni passati aveva impedito l’accesso ai più.
Nella speranza pertanto di ritrovarci numerosi in Commissione auguro a tutti buon lavoro.

  • oappc imateria
  • oappc abs
  • oappc facebook
  • oappc flickr
  • oappc linkedin
contatta l'Ordine
© 2018 OAPPC Brescia | C.F. 80048270179

Privacy & Cookie Policy | Credits